La storia

Nel mese di Gennaio del 1981 , 16 amici con la passione della pesca si radunarono in uno scantinato per discutere

sull'opportunità di fondare un'associazione che potesse accogliere tutti gli appassionati di pesca .

In quell'occasione si decise che l'associazione avrebbe cercato di avere una propria sede lungo il litorale come fonte

di ritrovo dei soci.

In data 31/12/1982 l'idea prese corpo e l'associazione fu fondata.

Qualche anno dopo e precisamente il 18 Gennaio 1983 i soci , che nel frattempo erano diventati 36, elessero il primo

comitato direttivo e formalizzarono lo statuto che venne registrato, dando all'associazione il nome " BARRACUDA".

Da questo momento l'associazione cercò di avere un'area assegnata per poter costruire ia propria sede fino ad

ottenere il 5 Maggio 1983, dal Ministero della marina Mercantile Capitaneria di Porto di Ancona, un'area di Mq 72,00 ; 

tale area fu suddivisa in mq 30 per la costruzione di  10 capanni in legno  e mq 42 di area scoperta .

 Nel 1989, l'assemblea dei soci approvò il primo regolamento interno dell'associazione 

Nell'anno 1990, dopo l'approvazione del piano spiaggia fu realizzata una prima struttura in c.a. composta da  una sede

sociale , cabine, servizi ed un'area per il parcheggio dei natanti per una superficie complessiva di mq 1470,00.

Il finanziamento per la realizzazione di quest'opera fu fatto dai  42 soci presenti che ebbero assegnati i capanni e la

possibilità di usufruire di tutto il resto della struttura sociale.

Solamente nel 1998 fu approvato e registrato il nuovo statuto che modificava il nome dell'associazione

in " Associazione pesca sportiva " Barracuda" ; nello stesso anno furono eseguiti i lavori di ampliamento

raggiungendo superficie totale  di mq 3.900,00 .

Nel 1990 per disposizione della legge n. 289/2002 Art. 90 l'Associazione cambiò ancora una volta denominazione in 

" ASSOCIAZIONE DILETTANTISTICA PESCA SPORTIVA BARRACUDA" e tale denominazione è ancora in essere.